Lo staff scientifico

Lo staff scientifico

Lo staff scientifico

Alessandra Somà

Laureata con lode in Biologia nel 2010 nel Corso di Laurea Specialistica in Scienze e Tecnologie del Monitoraggio Biologico presso l’Università di Genova. Dopo aver effettuato il tirocinio post laurea presso la stessa Università, ha ottenuto un incarico professionale presso la S. S. Cancerogenesi Ambientale (IRCCS Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino – IST), dove si è occupata del monitoraggio del sito di interesse nazionale Cogoleto-Stoppani attraverso l’utilizzo di batterie di biomarcatori di genotossicità.

Attualmente lavora come libera professionista nel campo della divulgazione scientifica e ambientale; è esperta di Ecologia ed Ecotossicologia marina ed è iscritta all’Ordine dei Biologi.

Lavora con passione come referente scientifica del Consorzio Liguria Via Mare dal 2013, occupandosi dell’avvistamento degli animali, delle spiegazioni scientifiche e biologiche delle specie che popolano il nostro mare e dell’accoglienza a bordo dei partecipanti alle escursioni. Negli anni abbiamo avuto il piacere di ospitare a bordo anche alcune emittenti televisive che si sono interessate al nostro lavoro ed hanno realizzato bellissimi servizi sul Whale Watching in Liguria intervistando la Dott.ssa Somà.

Lavora dal 2013 anche per la Cooperativa Dafne, dove svolge attività di Guida presso l’Acquario di Genova, intrattenendo un pubblico di tutte le età sui temi della divulgazione scientifica e ambientale.

Ha partecipato anche al “Progetto Biologi nelle Scuole”, rivolto alle scuole elementari, progetto di educazione ambientale e nutrizionale dedicato ai bambini e ai loro genitori mediante lezioni frontali e laboratori didattici.

Pubblicazioni scientifiche:

Agrone C., Aluigi M. G., Mariottini G. L., Giacco E., Somà A., Pane L., (2011) “Esposition of marine copepods to organophosphorous xenobiotics: application of acetylcholinesterase biomarkers in the laboratory”, In: Xenobiotics: New Research, Nova Science Publishers Inc., Hauppage NY. 

Pane L., Agrone C., Giacco E., Somà A., Mariottini G. L. (2012) “Utilization of marine crustaceans as study models: a new approach in marine ecotoxicology for European (REACH) Regulation”. In: Ecotoxicology (Ghousia Begum, Ed.) ISBN 978-953-51-0027-0, InTech, Open access Publisher, http://www.intechweb.org, February 2012, 5, 91-106.   

Smit R., Tepsich P., Somà A., Calamita G., Siri S., Dalle Mura I., Verga A., Scavone E., Rosso M., Moulins A. “Describing the whale watch activity in the northern part of the Pelagos Sanctuary as an insight for mitigation through an EBN approach”. Poster at 31st Conference of the European Cetacean Society – Middelfart, Denmark – 1st – 3rd May 2017.

Zorgno M., Cino N., Somà A., Calamita G., Sofio G., Luppa M., Bozzo G., Dalle Mura I., Verga A., Chiaschetti F., Scavone E., Rosso M., Moulins A., Tepsich P. “Whale watching industry in the Pelagos Sanctuary: Enhancing satisfaction and sustainable management”. Poster at 31st Conference of the European Cetacean Society – Middelfart, Denmark – 1st – 3rd May 2017.

GABRIELLA MOTTA

Laureata in Scienze Biologiche nel 1993 presso l’Università di Genova, è abilitata alla professione di biologa e di guida naturalistica. Le sue esperienze in campo naturalistico sono innumerevoli e spaziano tra mare, terra e cielo. 

Presso la LIPU - Lega Italiana Protezione Uccelli si occupa dal 1994 di attività didattica in campo ambientale, rivolta a scuole elementari, medie, superiori ed alle Università della Terza Età, ma organizza anche corsi d’aggiornamento in campo naturalistico per insegnanti, di cui è anche docente. Le sue visite guidate al Parco del Beigua, al Monte di Portofino, alle Cinque Terre ed ai Piani di Praglia attraggono da sempre soci LIPU di tutte le province liguri. La Dott.ssa Motta è anche organizzattrice e docente dei corsi di birdwatching presso il Museo di Storia Naturale "Giacomo Doria" di Genova. Oltre a redigere l’informatore regionale "Ali news notizie", si occupa dei censimenti dell’avifauna, nel territorio savonese e genovese.

Collabora dal 1996 con la Cooperativa Dafne in qualità di guida naturalistica presso Acquario di Genova, Parco Urbano delle Mura, Parchi di Nervi, Parco Naturale Regionale del Beigua - Unesco Global Geopark, Parco Naturale Regionale dell’Antola, Parco Naturale Regionale di Portofino e Parco Naturale Regionale delle Cinque Terre e come guida al Galata Museo del Mare. Tra le altre attività di cui si occupa segnaliamo quella di guida snorkeling per le scuole nel Parco naturale Regionale di Portofino ed in quello del Beigua. 

Gestisce il Centro Ornitologico "Case Vaccà" del Parco Naturale Regionale del Beigua - Unesco Global Geopark ed è dal 2011 membro del consiglio direttivo di EBN - European Bird Net - Italia.

Dal 2012 collabora con il Consorzio Liguria Via Mare in qualità di guida e fotografa naturalistica durante le uscite di whale watching: le sue immagini, apprezatissime sui canali social, sono anche state esposte in mostre fotografiche. Personalmente ha curato la mostra "Avifauna del Parco di Portofino" organizzata all’Abbazia di San Fruttuoso.

Gabriella Motta è anche docente presso le strutture convenzionate di Natourbiowatching e presso i corsi di formazione e aggiornamento delle Guide Parco Portofino, organizzati da LabTer.

Pubblicazioni:

Bonifacino M., Critelli E., Motta G., Sanetti S. "Guida agli Uccelli del Parco di Portofino", Il Parco di Portofino Edizioni, Genova, 2011.

elisa allione

Laureata in Biologia Marina nel 2016 presso l’Università di Pisa con una tesi dal titolo "Analisi del comportamento sociale in relazione al genere Tursiops truncatus",  ha preso parte al progetto Delfini Metropolitani studiando le popolazioni di tursiopi del Mar Ligure orientale, analizzando in particolare la dimensione e la composizione dei gruppi per valutarne la struttura sociale.

E’ stata ricercatrice volontaria presso il CRRU - Cetacean Research and Rescue Unit a Gardenstown, in Scozia, dove ha studiato le specie di cetacei che vivono a Moray Firth acquisendo competenze in identificazione e fotoidentificazione, tecnica di marcatura-ricattura fotografica, primo soccorso e metodi per cura, trasporto e salvataggio dei cetacei spiaggiati.

Ha partecipato ai corsi "MMO - Marine Mammal Observer", "PSO - Protected Species Observer" e "Riconoscimento e censimento degli uccelli acquatici svernanti".

Dal 2018 collabora con il Consorzio Liguria Via Mare affiancando le colleghe nell’avvistamento degli animali, nelle spiegazioni scientifiche e biologiche delle specie che popolano il nostro mare e nell’accoglienza a bordo dei partecipanti alle escursioni.